ALUNNO IMMOBILIARE - STORIA

Una storia lunga un secolo nel settore immobiliare e turistico.

Nell’immediato dopo guerra, Giovanni Alunno, imprenditore cortonese, ebbe l’idea lungimirante di avviare un’attività di recupero e ristrutturazione di vecchi edifici, riportandoli ad un buon livello di abitabilità che hanno consentito a numerosi residenti cortonesi di acquistare la loro prima casa.

Con il passare del tempo, il piccolo borgo toscano in provincia di Arezzo iniziò ad acquisire fama e ad attirare turismo. Gli anni del boom economico segnarono una svolta decisiva, in quanto fu proprio in quel periodo che importanti società estere iniziarono ad investire nel nostro territorio, acquistando case coloniche abbandonate dai figli dei contadini ormai emigrati in cerca di fortuna nelle grandi città industriali.

Il Signor Alunno fu scelto per la sua maturata esperienza quale esclusivista per il territorio cortonese di varie importanti Società, tra la più note ricordiamo Cuendet, specializzato in case coloniche toscane.

Negli anni ‘70 il fondatore fu affiancato dal figlio Paolo, che contribuì ad ampliare il business del mercato immobiliare cortonese: ricordiamo tra i maggiori successi del noto imprenditore di Cortona il restauro di Palazzo Baldelli, oggi diventato Hotel San Michele, e successivamente, la rimessa a nuovo di una fattoria seicentesca, oggi nota come Villa Borgo San Pietro.

Il Dott. Alunno è affiancato negli ultimi anni dai giovani figli, Nicolò e Giovanni Alunno, i quali con dedizione e passione hanno saputo rilanciare l’azienda dopo la crisi degli ultimi anni.

Nicolò Alunno, laureato in Lingue e Letterature Straniere, dopo aver conseguito la certificazione di un Master in Hotel Management, dirige attualmente con successo le due strutture ricettive, che insieme all’agenzia immobiliare e all’agenzia di eventi e servizi “Cortona Luxury Accomodation&Services”, sono il risultato di quasi un secolo di impegno, professionalità e duro lavoro della famiglia Alunno.